AVVISO DI SELEZIONE PERSONALE ESTERNO PER IL RECLUTAMENTO DI N. 1 PROGETTISTA, N. 1 COLLAUDATORE, N. 1 FORMATORE

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

Prog. : 27/2016
Richiedente: IS.I.S. VITTORIO VENETO
Protocollo : 6053 c9
Data Atto : 02-08-2016
Data Pubblicazione: 03-08-2016
Data Scadenza: 23-08-2016


Descrizione

Prot. N. 6053/C9

    

                                                                           Napoli 02/08/2016

All’Albo Pretorio della scuola

Sito web Istituto

Atti

                                                                AVVISO DI SELEZIONE PERSONALE ESTERNO PER IL RECLUTAMENTO DI

N. 1 PROGETTISTA, N. 1 COLLAUDATORE, N. 1 FORMATORE

 

CIG:

 Progettista – Z331AD6837

Collaudatore – Z641AD68AD

Formatore – ZAD1AD685C

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

VISTO l’Avviso pubblico prot. n. AOODGEFID\12810 del 15 ottobre 2015, finalizzato alla realizzazione di Ambienti Digitali; Asse II Infrastrutture per l’istruzione – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) - Obiettivo specifico - 10.8 – “Diffusione della società della conoscenza nel mondo della scuola e della formazione e adozione di approcci didattici innovativi” – Azione 10.8.1 Interventi infrastrutturali per l’innovazione tecnologica, laboratori professionalizzanti e per l’apprendimento delle competenze chiave;

VISTA l’autorizzazione, prot.n. AOODGEFID/5589 del 30/03/2016, del MIUR - Dipartimento per la Programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali -Direzione Generale per interventi in materia di edilizia scolastica, per la gestione dei fondi strutturali per l’istruzione e per l’innovazione digitale-Uff IV- per la realizzazione del progetto denominato “Sinergie digitali ” Codice Progetto: 10.8.1.A3-FESRPON-CA-2015-40 Codice CUP J6616000470007

PRESO ATTO della Delibera N.09 della seduta del Consiglio di Istituto del 18/04/2016 di assunzione del progetto nel Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2016 del finanziamento di cui al Progetto “Sinergie digitali” Codice Progetto: 10.8.1.A3-FESRPON-CA-2015-40 Codice CUP J6616000470007;

VISTE   le “Disposizioni ed Istruzioni per l’attuazione dei progetti finanziati dall’avviso prot. AOODGEFID/12810 del 15 ottobre 2015 per la realizzazione di Ambienti Digitali;

VISTE   le “Linee Guida dell’Autorità di Gestione per l’affidamento dei contratti pubblici di servizi e forniture di importo inferiore alla soglia comunitaria e Allegati” di cui alla nota MIUR Prot. N. AOODGEFID/1588 del 13.01.2016;

VISTA la delibera del Consiglio d’Istituto N.3 del 11/05/2016  con la quale sono stati approvati i criteri di selezione delle risorse umane (Progettista, Collaudatore e Formatore);

VISTO il DPR 275/99, concernente norme in materia di autonomia delle istituzioni scolastiche;

VISTO il Decreto Interministeriale 1 febbraio 2001 n. 44, concernente “Regolamento concernente le Istruzioni generali sulla gestione amministrativo-contabile delle istituzioni scolastiche";

VISTI i seguenti Regolamenti (UE) n.1303/2013 recante disposizioni comuni sui Fondi strutturali e di investimento europei, Il Regolamento (UE) n.1301/2013 relativo al Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e Il regolamento (UE) n.1304/2013 relativo al Fondo Sociale Europeo;

VISTO il PON Programma Operativo Nazionale 2014ITO5M2OP001 “Per la scuola-competenze e ambienti per l’apprendimento” approvato con Decisione C/2014) N.9952 del 17 dicembre 2014 della Commissione Europea;

VISTO il Regolamento d’Istituto, che disciplina le modalità di attuazione delle procedure in economia, mediante cottimo fiduciario approvato dal Consiglio di Istituto;

VISTI l’art. 36 del D.Lgs 50/2016 e l’art. 34 del D.I. 44/2001;

VISTE le disposizioni ed istruzioni per l’attuazione delle iniziative cofinanziate dai Fondi Strutturali Europei 2014/2020;

CONSIDERATO che per la realizzazione del Piano Integrato d’Istituto FESR “Ambienti per l’Apprendimento” è necessario avvalersi di figure di elevato profilo professionale aventi competenze specifiche nella Realizzazione di Ambienti Digitali;

CONSIDERATO che il progetto deve concludersi entro il 30/10/2016;

ATTESA la necessità di dover procedere all'individuazione di un Progettista, di un Collaudatore e di un Formatore relativamente all’azione autorizzata;

 

 

EMANA IL SEGUENTE AVVISO DI SELEZIONE INTERNO

per il reclutamento di personale interno da impiegare nella realizzazione del Progetto “Sinergie digitali” Codice Progetto: 10.8.1.A3-FESRPON-CA-2015-40 Codice CUP J6616000470007

N. 1 Esperto per l’incarico di Progettista, N. 1 Esperto Collaudatore e N. 1 Esperto Formatore;

 

L’individuazione delle figure previste dal piano avverrà in base a criteri di qualificazione professionale ed esperienze maturate nell’ambito lavorativo e relativamente, nello specifico, nella Realizzazione di Ambienti Digitali.

Requisiti per la partecipazione e criteri per la selezione

Possono partecipare alla selezione Esperti interni all’Istituto in possesso di Laurea in Ingegneria (Elettronica o Informatica o TLC) o equipollente e/o in possesso del Diploma di maturità ad indirizzo informatico o programmatore. Per la selezione degli aspiranti si procederà alla valutazione dei Curriculum Vitae e all’attribuzione di punteggi relativi agli elementi di valutazione posseduti dagli aspiranti. In caso di parità di punteggio l’incarico sarà assegnato al Candidato più giovane. I curricula, obbligatoriamente in formato europeo pena l’esclusione, dovranno contenere indicazioni sufficienti sulle competenze culturali e professionali posseduti ed essere coerenti con le azioni previste nel bando conformemente agli standard prescritti per i contenuti. In coerenza con tali principi generali relativi all’imprescindibile possesso di competenze tecnico-disciplinari conformi ai contenuti del Progetto ai fini della valutazione dei curricula si terrà conto del possesso di:

  • Titolo di studio posseduto;
  • Iscrizione ad albi professionali e/o associazioni professionali riconosciute secondo quanto previsto dalla normativa vigente;
  • Titoli Culturali Specifici con buona conoscenza delle apparecchiature informatiche;
  • Esperienza Lavorativa con capacità di progettare Ambienti Digitali;
  • Competenze specifiche in materia di progettazione / collaudo di progetti nell’ambito delle pubbliche amministrazioni ed in particolare nelle istituzioni scolastiche
  • Esperienze professionali inerenti alle prestazioni richieste

 

L’esperto Progettista dovrà essere fornito di esperienze comprovate che ne attestino le indispensabili competenze nel settore della progettazione, specie se innovative. In particolare, è richiesta pregressa esperienza nella progettazione di ambienti didattici digitali nell’ambito dei progetti in pubbliche amministrazioni e dovrà occuparsi:

  • conoscenza della gestione della piattaforma web dei PON FESR 2014-2020;
  • di svolgere un sopralluogo approfondito dei locali destinatari dei lavori e/o delle attrezzature;
  • provvedere alla compilazione on-line della matrice acquisti;
  • della compilazione dettagliata del piano di acquisti, secondo le indicazioni generali inserite nel dettaglio del Piano FESR, attraverso la pubblicazione di RDO sulla piattaforma MEPA;
  • delle eventuali modifiche della matrice acquisti, se necessarie;
  • di collaborare con il DS e DSGA anche per eventuali problematiche post gara con gli Operatori Economici partecipanti;
  • di redigere il registro delle presenze per comprovare l'attività lavorativa svolta.

 

È richiesta altresì la conoscenza della normativa sugli appalti pubblici (D. Lgs 50/2016 “Attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE sull’aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d’appalto degli enti erogatori nei settori dell’acqua, dell’energia, dei trasporti e dei servizi postale, nonché per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture”) e sulla regolamentazione degli appalti delle istituzioni scolastiche nonché della normativa sulla gestione dei PON FESR e l’assoluta competenza sull’uso della piattaforma di gestione dei PON.

Altro requisito indispensabile è rappresentato dalla assoluta estraneità dell’esperto con le ditte fornitrici.

L’esperto Collaudatore dovrà essere fornito di esperienze comprovate che ne attestino le indispensabili competenze nel settore del collaudo di reti e laboratori multimediali.

In particolare, è richiesta la pregressa esperienza nel collaudo di ambienti didattici e dei relativi impianti nell’ambito dei progetti in pubbliche amministrazioni.

L’esperto Collaudatore dovrà conoscere/occuparsi di:

* conoscere la gestione della piattaforma web dei PON FESR 2014-2020;

* svolgere un sopralluogo approfondito dei locali in cui sono stati svolti i lavori, servizi e/o la fornitura delle attrezzature;

* collaborare con il DS e DSGA anche per eventuali problematiche post gara con gli Operatori Economici partecipanti;

* verificare i documenti relativi alla consegna dei beni e/o lavori rispetto a quanto specificato nel Bando di gara;

* collaborare con il DS e DSGA al controllo della piena corrispondenza, specie in termini di funzionalità, fra le attrezzature acquistate, quelle indicate nell’offerta prescelta e quelle richieste nel piano degli acquisti oltre ad eventuali lavori eseguiti;

* redigere un verbale di collaudo della fornitura e dei lavori eseguiti dall'Operatore Economico aggiudicatario;

* redigere il registro delle presenze per comprovare l'attività lavorativa svolta.

È richiesta altresì la conoscenza della normativa sugli appalti pubblici (D. Lgs 50/2016 “Codice dei Contratti pubblici” e DPR N. 207 del 05/10/2010 “Regolamento di esecuzione e attuazione del decreto legislativo 12 aprile 2006, N. 163”), e sulla regolamentazione degli appalti delle istituzioni scolastiche ( D.I. 44 del 01/02/2001) nonché della normativa sulla gestione dei PON FESR e l’assoluta competenza sull’uso della piattaforma di gestione dei PON.

Altro requisito indispensabile è rappresentato dalla assoluta estraneità dell’esperto con le ditte fornitrici.

L’esperto Formatore dovrà essere fornito di esperienze comprovate che ne attestino le indispensabili competenze nel settore della formazione con particolare riferimento al mondo ICT e alla strumentazione informatica e delle reti informatiche.

L’esperto Formatore dovrà conoscere ed occuparsi:

• della formazione del personale della scuola alluso delle nuove tecnologie e dei relativi software applicativi e didattici;

• di redigere il registro delle presenze per comprovare l'attività lavorativa svolta.

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Gli aspiranti dovranno produrre istanza indirizzata al Dirigente Scolastico dell’ISIS “Vittorio Veneto”  di Napoli.  L’istanza, una per ogni incarico per cui si concorre, secondo il modello allegato, corredata da un dettagliato curriculum redatto in formato europeo contenente esclusivamente l’indicazione dei titoli oggetto di valutazione, dovrà contenere l’autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03.

Essa dovrà riportare la seguente dicitura: Candidatura esperto interno PON-FESR – “Attività di progettazione e/o Collaudatore e/o Formatore” Obiettivo/Azione 10.8.1.A3-FESRPON-CA-2015-40 COD. CUP: J6616000470007ed essere recapitata entro e non oltre le ore 12,00 del 23/08/2016 tramite posta raccomandata con ricevuta di ritorno, o posta elettronica certificata all'indirizzo: nais098007@pec.istruzione.it, o consegna brevi manu presso la segreteria della Scuola.

In caso di trasmissione della domanda a mezzo posta, l’Istituto non assume responsabilità per eventuali dispersioni, ritardi o disguidi non imputabili all’Amministrazione stessa. La valutazione delle candidature avverrà nei locali di Presidenza dell’Istituto in Viale dei Pianeti 1/A – 80144 Napoli (Na) alle ore 12:30 del giorno 25/08/2016.

Saranno ritenuti motivi di esclusione:

•          Istanze pervenute fuori termine;

•          Istanze prive di firma;

•          Istanze prive della scheda di autovalutazione dei titoli;

•          Istanze prive di curriculum non redatto su formato europeo.

 

La domanda dovrà essere corredata da:

 

a) Autorizzazione trattamento dati personali, inclusa nella domanda medesima, ai sensi del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali;

b) Curriculum vitae formato europeo (All. 2);

c) Scheda autovalutazione titoli (All. 3).

Il mancato assenso al trattamento dei dati o l’assenza degli allegati sopra richiamati, comporterà l’esclusione dalla selezione.

 

CRITERI DI VALUTAZIONE

L'esame delle candidature sarà demandato ad una apposita commissione, composta da un numero dispari di membri, nominata e presieduta dal Dirigente Scolastico. I curriculum pervenuti saranno comparati secondo la tabella di valutazione di seguito riportata.

TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI

Titoli di accesso

PUNTI

Laurea Specialistica o Laurea vecchio ordinamento in Informatica e/o Ingegneria Informatica + 3 anni di esperienza nel settore informatico come Libero Professionista e/o dipendente

5

Laurea Triennale in Informatica e/o Ingegneria Informatica + 5 anni di esperienza nel settore informatico come Libero Professionista e/o dipendente

Diploma Scuola Media Superiore indirizzo informatico + 10 anni di esperienza nel settore informatico come Libero Professionista e/o dipendente

Assicurazione rischi professionali

OBBLIGATORIA

Master e/o Corsi di specializzazione inerenti il settore Informatico tenuti da università

PUNTI

Master e/o Corso di specializzazione della durata minima di 1 anno  o 1200 ore inerente le Tecnologie  Informatica e/o le TIC applicate alla didattica  (si valuta un solo titolo)

3

Iscrizione ad albi professionali o associazioni inscritte nell’elenco delle associazioni professionali

 

2 punti per ogni Iscrizione ad albi professionali o associazioni inscritte nell’elenco delle associazioni professionali riconosciute secondo quanto previsto dalla normativa vigente

Max 2 punti

Corsi di specializzazione e/o aggiornamento Informatica

PUNTI

2 punti per ogni certificazione informatica di base 

MAX 6 punti

1 punto per ogni Brevetto internazionale (Microsoft, Cisco, ecc….Max 20)

MAX 20 Punti

Certificazioni linguistiche

 

2 punti per ogni certificazione sulla lingua inglese, rilasciata da enti riconosciuti dal MIUR, di livello almeno B2

Max 2 punti

Esperienze professionali nel settore Informatico

PUNTI

0,5 punti per ogni mese di lavoro svolto presso Enti Pubblici (Comuni, Provincie, Regioni) nel settore ICT in qualità di Responsabile dei sistemi informativi RSI o Amministratore di sistema

MAX 10  Punti

1 Punto per ogni incarico di Progettazione  di ambienti didattici e relativi impianti presso scuole pubbliche e paritarie

MAX 40 Punti

1 Punto per ogni incarico di Collaudo di ambienti didattici e relativi impianti presso scuole pubbliche e paritarie

MAX 40 Punti

1 Punto per ogni incarico per corsi di formazione realizzato in istituti pubblici attinente alle nuove tecnologie

MAX 40 Punti

1 Punto per ogni anno di lavoro svolto nel settore di pertinenza, svolto come Libero Professionista (PARTITA IVA) o alle dipendenze di aziende del settore informatico

MAX 10 Punti

L’esperienza del candidato dovrà essere riconducibile al lavoro di Progettazione/Collaudo/Formazioni su Ambienti Digitali Multimediali. L’attribuzione dell’incarico richiede un punteggio minimo di 120 Punti.

 

L’esame delle candidature sarà demandato al Dirigente Scolastico coadiuvato dal Direttore SGA. A parità di punteggio si darà preferenza all’aspirante più giovane.

Al termine della selezione sarà pubblicata la graduatoria di merito provvisoria mediante affissione all’Albo e sul sito dell’Istituzione Scolastica www.vittorioveneto.gov.it

Avverso tale graduatoria è ammesso ricorso entro 15 giorni dalla data di pubblicazione. Il professionista individuato verrà avvisato personalmente.

In caso di rinuncia alla nomina di esperto, da comunicare immediatamente alla scuola per iscritto, si procederà al regolare scorrimento della graduatoria.

Il docente prescelto si renderà disponibile per un incontro preliminare presso l’Istituto con il Dirigente Scolastico.

L’incarico sarà attribuito anche in presenza di un solo curriculum pienamente rispondente alle esigenze progettuali.

L’attribuzione avverrà tramite provvedimento secondo la normativa vigente.

La remunerazione per gli esperti  sarà contenuta entro il limite massimo previsto dall’azione autorizzata e ammessa a finanziamento così come di seguito specificato:

  • Il compenso orario, per l’Esperto PROGETTISTA, onnicomprensivo delle ritenute a carico del dipendente e dell’Amministrazione è pari ad €  41.32 per ora  per un totale complessivo di € 520,00;
  • Il compenso orario, per l’Esperto COLLAUDATORE, onnicomprensivo delle ritenute a carico del dipendente e dell’Amministrazione è pari ad €  41,32 per ora  per un totale complessivo di € 260,00;
  • Il compenso orario, per l’Esperto FORMATORE, onnicomprensivo delle ritenute a carico del dipendente e dell’Amministrazione è pari ad €  41,32 per ora  per un totale complessivo di € 520,00.

I compensi saranno corrisposti a saldo, sulla base dell’effettiva erogazione dei fondi comunitari e della disponibilità degli accreditamenti disposti dagli Enti deputati. Pertanto, nessuna responsabilità in merito ad eventuali ritardi nei pagamenti, indipendenti dalla volontà dell’Istituzione scolastica potrà essere attribuita alla medesima.

L'attività svolta dovrà essere documentata attraverso verbali e registro delle firme.

Ai sensi del D.lgs. 196/2003 i dati personali forniti dagli aspiranti saranno raccolti presso l'Istituto per le finalità strettamente connesse alla sola gestione della selezione.

Il presente avviso sarà pubblicato all'albo online dell'istituto sul sito web www.vittoriovenetonapoli.gov.it

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO                                                               Prof. Olimpia PASOLINI

Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi dell’art. 3 Comma 2 –D.Lgs. N.39/1993



Allegati

Contatti