Determina consultazione Convenzione CONSIP Reti Locali 5 - Lotto 2 Progetto codice 10.8.1.A1-FESRPON-CA-2015-60

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

Prog. : 24/2016
Richiedente: IS.I.S. VITTORIO VENETO
Protocollo : 6050 c9
Data Atto : 02-08-2016
Data Pubblicazione: 02-08-2016
Data Scadenza: 31-08-2016


Descrizione

Progetto: 10.8.1.A1-FESRPON-CA-2015-60

 

Prot. N. 6050/C9

                                                                                                             Napoli, 02 Agosto 2016

                                                                                                                                 

                                                                                  All’Albo

Al Sito Web

                                                           Agli Atti

 

PON 2014-2020 “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento”

Finanziato con il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR)

 

OGGETTO: Determina consultazione Convenzione CONSIP Reti Locali 5 - Lotto 2

                     Progetto codice 10.8.1.A1-FESRPON-CA-2015-60

CUP: J66J15001600007

CIG: ZD41AD6391

 

Progetto: Codice Nazionale Prog.: 10.8.1.A1-FESRPON-CA-2015-60

Codice CUP: J66J15001600007

Importo autorizzato: € 18.500,00 (Euro DICIOTTOMILACINQUECENTO/00)

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

 

VISTO il R.D 18 novembre 1923, n. 2440, concernente l’amministrazione del Patrimonio e la Contabilità Generale dello Stato ed il relativo regolamento approvato con R.D. 23 maggio 1924, n. 827 e ss.mm. ii.;

VISTA la legge 7 agosto 1990, n. 241 “Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi” e ss.mm.ii.

VISTO il Decreto del Presidente della Repubblica 8 marzo 1999, n. 275, concernente il Regolamento recante norme in materia di autonomia delle Istituzioni Scolastiche, ai sensi della legge 15 marzo 1997, n. 59;

VISTA la legge 15 marzo 1997 n. 59, concernente “Delega al Governo per il conferimento di funzioni e compiti alle regioni ed enti locali, per la riforma della Pubblica Amministrazione e per la semplificazione amministrativa";

VISTO il Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165 recante “Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze della Amministrazioni Pubbliche” e ss.mm.ii.

VISTO il D.Lgs. 18 Aprile 2016, N. 50;

 VISTO il Regolamento di esecuzione del Codice dei Contratti Pubblici (D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207) per le parti e gli articoli in vigore alla data della presente determina;

VISTA la legge 28/12/2015 n. 208 comma 512 (Cd. Legge di stabilità) nel quale si segnala che le PP.AA, al fine di garantire l'ottimizzazione e la razionalizzazione degli acquisti di beni e servizi informatici e di connettività provvedano ai propri approvvigionamenti esclusivamente tramite Consip S.p.A. o i soggetti aggregatori.

VISTO il Decreto Interministeriale 1 febbraio 2001 n. 44, concernente “Regolamento concernente le Istruzioni generali sulla gestione amministrativo-contabile delle istituzioni scolastiche";

VISTI  il Regolamento (UE) n. 1303/2013 recante disposizioni comuni sui Fondi strutturali e di investimento europei, il Regolamento (UE) n. 1301/2013 relativo al Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e il Regolamento (UE) n. 1304/2013 relativo al Fondo Sociale Europeo;

VISTO il PON Programma Operativo Nazionale 2014IT05M2OP001 “Per la scuola – competenze e ambienti per l’apprendimento” approvato con decisione C(2014) n. 9952, del 17 dicembre 2014 della Commissione Europea;

VISTA la delibera del Consiglio d’Istituto N. 6 del 09/09/2015 con la quale viene approvato il POF per l’a.s. 2015/2016;

VISTA   la delibera di Consiglio d’Istituto N. 02 del 18/04/20/2016, avente ad oggetto “Approvazione Regolamento d’istituto per acquisizioni in economia di lavori, servizi e forniture”;

VISTA la nota Prot. N. AOODGEFID/1705 del 15/01/2016 relativa all’autorizzazione dei progetti ed impegno di spesa nonché la nota Prot. n. AOODGEFID/1759 del 20/01/2016 con la quale il MIUR ha comunicato a questa istituzione scolastica la formale autorizzazione all’avvio delle attività definite dal codice 10.8.1.A1-FESRPON-CA-2015-60 a valere sul PON “Per la scuola – Competenze e ambienti per l’apprendimento” ed il relativo finanziamento per l’importo di € 18.500,00;

VISTE le “linee guida dell’Autorità di Gestione per l’affidamento dei contrati pubblici di servizi e forniture di importo inferiore alla soglia comunitaria” e Allegati, emanate con nota AOODGEFID/1588 del 13/01/2016;

VISTA la nota Prot. n. AOODGEFID/2224 del 28/01/2016 avente ad oggetto: “Pubblicazione delle Disposizioni e Istruzioni per l’attuazione dei progetti finanziati dall’Avviso Prot. N. OODGEFID/9035 del 13/07/2015 e del “Manuale per la gestione informatizzata dei progetti”;

VISTA la delibera N. 5 del Consiglio di Istituto del 25/02/2016, di assunzione nel Programma Annuale e.f. 2016 del progetto autorizzato e finanziato 10.8.1.A1 FESRPON – CA- 2015-60 “DidatticaMENTE in Wireless”;

RILEVATA l’attivazione in data 04/03/2016 della Convenzione Consip Reti Locali 5, della quale risulta aggiudicataria la ditta TELECOM SPA, che consente l’acquisizione di apparecchiature informatiche ed impianti per incrementare/rinnovare le reti LAN/WLAN delle Amministrazioni dello Stato;

VISTO     che il LOTTO 2 della predetta convenzione riguarda anche gli Istituti Scolastici come previsto nella guida alla Convenzione al punto 2.5.1 “Altre Amministrazioni” diverse da quelle del lotto 1;

RITENUTO di dover verificare la fattibilità di acquisizione e installazione delle apparecchiature per la realizzazione della rete LAN/WLAN dell’Istituto tramite la suddetta Convenzione Consip attiva sul sito www.acquistinretepa.it,

CONSIDERATO che su richiesta di questo Istituto, alla pratica relativa al progetto, è stato attribuito da parte dell’ANAC il Codice Identificativo di Gara: CIG N. ZD41AD6391.

Tutto ciò visto e rilevato e considerato, che costituisce parte integrante del presente provvedimento

DETERMINA

 

DEFINIZIONI ai fini del presente documento si intende per:

  • Codice - il D.lg. 18 Aprile 2016, N. 50;
  • Istituto, Scuola, Stazione Appaltante – I.I.S. “Vittorio Veneto” di  Napoli (NA);
  • Profilo del Committente – www.vittoriovenetonapoli.gov.it.

 

INTERESSE PUBBLICO CHE SI INTENDE SODDISFARE con il progetto in parola si intende dotare la Scuola di una infrastruttura di rete wired/wireless al fine di migliorare la fruizione delle tecnologie informatiche di alunni, docenti e personale.

MODALITA’ DI ESPLETAMENTO E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE

L’avvio delle procedure per la consultazione della predetta Convenzione Consip per l’acquisizione di quanto previsto nel progetto 10.8.1. A1-FESRPON - 2015-CA-60 relativamente a tutta l’infrastruttura di rete, ai punti di accesso alla rete LAN/WLAN, alle apparecchiature informatiche correlate nonché all’addestramento all’uso delle attrezzature che costituisce lotto unico di fornitura attraverso richiesta di preventivo su PROGETTO PRELIMINARE da inviare alla TELECOM ITALIA SPA come previsto dalla CONVENZIONE CONSIP RETI LOCALI 5 per ottenere elementi di valutazione al fine di una eventuale adesione alla Convenzione.

Questa Stazione Appaltante si riserva di non procedere all'acquisto in convenzione per uno dei seguenti motivi:

  1. Mancato ricevimento del preventivo da parte di Telecom S.p.A. entro il termine di 30 giorni;
  2. Rifiuto del preventivo giudicato tecnicamente non idoneo o economicamente non vantaggioso;

In questo caso sarà redatta, in sostituzione della presente, una nuova determina a contrarre con la quale si avvierà una procedura di gara espletata secondo le modalità previste dal Regolamento degli Acquisti nel rispetto del Codice degli Appalti.

 La fornitura, riferita all’intero lotto che viene dichiarato indivisibile, è finalizzata alla realizzazione delle infrastrutture di rete LAN/WLAN nella sedi di cui all’elenco a seguire:

  • Sede Centrale - Viale dei Pianeti 1/A;
  • Sede Succursale 1 – Via Labriola Lotto 11K, Scampia;
  • Sede Succursale 2 – Piazza del Plebiscito, Piscinola;
  • Sede Succursale 3 – Via Ghisleri, Scampia.

La proposta dovrà contenere indicazioni chiare e dettagliate: delle spese dei servizi, dei costi dei lavori e delle apparecchiature previsti nel progetto preliminare.

Le attività di installazione della fornitura e il relativo collaudo dovranno concludersi entro il 30 Settembre 2016.

 

IMPORTO A BASE D’ASTA E COPERTURA CONTABILE

L’importo complessivo presunto dell’intera fornitura è di € 12.889,34 (DODICIMILAOTTOCENTOOTTANTANOVE/34) OLTRE IVA, come previsto nel Progetto 10.8.1.A1-FESRPON-2015-CA-60, e sarà imputato sul Progetto P138 10.8.1.A1- FESRPON-2015-CA-60 Tipo 06 Conto 03 Sottoconto 011   del Programma Annuale 2016.  Trattandosi di finanziamenti stanziati dalla U.E., non sono certi i tempi di erogazione del finanziamento, il pagamento della fornitura avverrà solo a seguito di chiusura del progetto e ad effettiva riscossione dei fondi assegnati da parte del Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato – Ispettorato Generale per i Rapporti Finanziari con l’Unione Europea (I.G.R.U.E.).

 

RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO

Il Dirigente Scolastico è nominato Responsabile Unico del Procedimento nel rispetto delle disposizioni di cui all’Art. 31 Commi 1 e 3 del Codice e dell’Art. 5 della Legge 241/1990.

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

                                                                                                              Prof. ssa Olimpia PASOLINI

 

Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi dell’art. 3 Comma 2 –D.lgs. n.39/1993



Allegati

Non sono presenti allegati in questa pagina

Contatti